Home Fitness Scrivi alla personal trainer Quando come e perchè allenarsi

Quando come e perchè allenarsi

CONDIVIDI

Ciao Giovanna,

ho 50 anni, sono in menopausa da 3 anni e, l’unico problema che ho acquisito con questo passaggio è quello del peso. Pratico sport regolarmente per tutto l’anno (acquagym, zumba e danza jazz), ma quando i corsi terminano non so mai come organizzarmi per continuare a fare un programma di esercizi fisici fai-da-te.

Vorrei avere alcuni consigli:

1) Meglio fare allenamento a stomaco vuoto oppure no?

2) In che momento della giornata? Mattina, dopo pranzo o pomeriggio?

3) Anche sulla la quantità e la frequenza ho dei dubbi. Ho sentito dire che non va bene allenarsi ogni giorno: vale solo per l’attività intensa o in generale?

Grazie mille e buonaserata.

Ramona

Risposta:

Ciao Ramona! Allenarsi a digiuno di mattina è una tecnica che viene sfruttata ai fini del dimagrimento, poiché si è visto che l’attività aerobica svolta dopo il digiuno notturno, permette di bruciare maggiori quantità di adipe superfluo, innalzando il metabolismo per il resto della giornata. Il quadro ormonale al mattino è molto favorevole per via dei bassi livelli di insulina e degli alti livelli di adrenalina, noradrenalina e altri ormoni controinsulinici, che favoriscono il dimagrimento stimolando la lipolisi. Inoltre si innalza notevolmente il metabolismo, che rimane elevato per un certo periodo di tempo, anche successivo al termine della sessione di allenamento. Per contro devo dirti che l’allenamento a digiuno aumenta il rischio di crisi ipoglicemiche, specie nei soggetti non allenati o non abituati a svolgere esercizio fisico in tali condizioni; per questo è sempre bene chiedere consiglio al proprio medico prima di iniziare una qualsiasi attività sportiva. La scelta del momento della giornata più proficuo per allenarsi è molto soggettiva: c’è chi reagisce meglio di mattina e chi invece prima delle 6 del pomeriggio non riesce ad alzare un dito… sta a te decidere! Per rispondere alla tua terza domanda, ti dico che il corpo ha bisogno del giusto recupero, ecco perché non è un bene allenarsi tutti i giorni. Si può parlare di allenamento con successivi benefici, da un minimo di 3 volte alla settimana, 2 sono poche poiché c’è troppo recupero tra le sessioni di allenamento.

Spero di esserti stata utile. Continua a seguirci…Giovanna

 

 

 

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteUna palestra “al femminile”
Articolo successivoIn acqua per le anche
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.