Home Fitness Scrivi alla personal trainer Problemi alla schiena

Problemi alla schiena

CONDIVIDI

Ciao Giovanna, seguo le lezioni di fitness con poca costanza a dir la verità perché ho un grosso problema di mal di schiena nella zona dorsale, nei momenti peggiori si articola in più punti delle vertebre..dorsale e lombare, quindi mi blocco. Il mal di schiena non è causato dagli esercizi naturalmente, ma a volte ho l’impressione che gli esercizi aumentino il problema… puoi darmi indicazioni per esercizi da evitare per questo problema?

Valentina Lazzari

 

Ciao Valentina, suppongo che tu abbia escluso patologie come protrusioni o ernie dorsali tramite risonanza magnetica,e che hai già fatto tutte le indagini mediche del caso.Escluse quindi le varie patologie,posso dirti che il mal di schiena nella zona dorsale è spesso dovuto ad abitudini e posizioni scorrette : da una seduta sbagliata su sedie o divani,o letti con materassi troppo morbidi,o posture sbagliate causate dall’attività lavorativa, come il restare troppo a lungo nella stessa posizione, seduti o in piedi, fino ai movimenti scorretti, come il modo sbagliato di sollevare un peso. Il dolore localizzato sulla parte alta della schiena viene chiamato spesso “sindrome da reggiseno” perché prende proprio nel punto dove si allaccia il reggiseno e tale algia viene descritta come “una pugnalata alla schiena”il mio consiglio è di rinforzare la muscolatura della colonna che è troppo debole e di distendere i muscoli pettorali che invece sono troppo forti. A fronte di cio’ evita in palestra esercizi che vanno a rinforzare i muscoli pettorali e non eccedere negli addominali (rinforzando troppo il retto dell’addome accentueresti la flessione in avanti della colonna).Rinforza invece i muscoli erettori della colonna con esercizi di isometria,un esempio di esercizio che puoi fare anche a casa è la postura a parete : in piedi con i talloni, i glutei, le scapole e l ‘occipite che toccano la parete,palmo delle mani avanti con le 5 unghie che toccano la parete,inspira ed espira profondamente senza staccare nulla dal muro per almeno un minuto,poi recuperi e ripeti l’esercizio per 5 volte.In questo esercizio la parete ti obbligherà’ ad ottenere la giusta postura e i muscoli si abitueranno a mantenerla,poi fai dello stretching dei muscoli pettorali al fine di rilassare la muscolatura anteriore (sdraiati su uno step e lascia le braccia cadere in fuori con il palmo delle mani verso il soffitto e mantieni la posizione per circa un paio di minuti,poi ripetilo per altre 2 volte). Fai questi due esercizi anche tutti i giorni,vedrai che distendendo la catena anteriore e rinforzando la posteriore otterrai dei benefici.Spero di esserti stata utile,continua a seguirci…

Giovanna

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa tua dieta sempre più di stagione
Articolo successivoTonificare in acqua
Mi chiamo Nicoletta Cinotti, sono un Event Manager e mi occupo della gestione della produzione, della grafica e del montaggio video all'interno del sito melarossa.it