Home Fitness Scrivi alla personal trainer Esercizi mirati per le gambe

Esercizi mirati per le gambe

CONDIVIDI

Salve! Ho 33 anni, sono alta 1,69 peso 63 kg. Mi alimento in modo sano, sto seguendola dieta. Il mio problema é che sembra che tutti i miei chili di troppo siano lì, sulle gambe… Ed é demoralizzante. Faccio acquafitness 5 volta a settimana e sono una che lavora, non fa finta… Beh, non vedo risultati. Domanda: puó essere che i miei muscoli sotto ci siano solo che lo strato adiposo rende impossibile vederli? Non so che fare la palestra mi annoia da morire, l’acqua é il mio elemento e mi è stata inoltre molto consigliata per i miei problemi di circolazione rallentata e stasi linfatica. Cosa devo fare? Posso fare esercizi mirati alle gambe in casa? Grazie Anna

Cara Anna, per natura sfortunatamente le donne tendono ad immagazzinare i grassi ingeriti a livello delle cosce e dei glutei e, diciamocelo chiaramente, eliminarli non è un’impresa semplice.

E’ inutile dirti che l’alimentazione è la prima cosa su cui devi mettere attenzione perchè l’unica soluzione per perdere peso è sorvegliare l’introduzione di grassi e calorie. Le cosce sono la parte del corpo che risente maggiormente della ritenzione idrica quindi per drenarle costantemente hai bisogno di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno al fine di  eliminare le tossine. Ciò che dici non è sbagliato, sicuramente muscolo ne hai, ma spesso la colpa delle cosce grosse è da attribuirsi a tutto quello che va a formare volume inutile come il grasso e la ritenzione idrica che si osserva nell’immediato. Per avere un miglioramento della gamba devi lavorare sia sul tono muscolare sia sull’allenamento cardiovascolare, ben venga l’allenamento aerobico che fai di solito in acqua ti servirà per bruciare grassi e calorie e per drenare le gambe migliorandone la circolazione, ma se riesci aggiungi qualche esercizio di muscolazione della parte inferiore del corpo, se non vuoi farli in palestra perchè ti annoi, segui il mio video della tonificazione delle gambe comodamente da casa senza l’uso di particolari macchinari, ma a carico naturale.

Continua a seguirci… Giovanna

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteVerdura di stagione: cosa mangiare a maggio
Articolo successivoInsalata calda di lenticchie
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.