Home Fitness Scrivi alla personal trainer Ernia lombare

Ernia lombare

CONDIVIDI

Salve! Ho 25 anni e vorrei sapere quali esercizi potrei fare per tonificare muscoli di cosce e glutei. In passato ho sempre fatto aerobica (in particolare gag), ma purtroppo ho dovuto FORZATAMENTE fermarmi, a causa dell’ernia lombare (L4­L5), risultato di un brutto incidente. Vorrei ritrovare quella massa muscolare e quella tonicità che ho sempre avuto. Mi potrebbe aiutare nell’indicarmi qualche esercizio che non affatichi troppo la schiena? Annalisa

Ciao Annalisa, l’ernia lombare è un problema piuttosto diffuso e a volte con questa patologia ci si convive per tutta la vita senza nemmeno accorgersene, ma non tutti sono fortunati e quando arriva l’infiammazione, ecco che arrivano gli attacchi di lombalgia, sciatalgia etc. Il medico consiglia spesso l’attività fisica ma con accortezza al fine di evitare che si arrivi alla fase acuta e quindi al dolore. L’attività in acqua è da sempre considerata la disciplina sportiva ideale per chi soffre di ernia, in quanto in acqua sei in assenza di gravità e non corri il rischio di caricare troppo la colonna, anche se personalmente consiglio di associare l’allenamento in acqua ad esercizi di tonificazione e di allungamento specifici fuori dall’acqua, in quanto la vita reale e i movimenti di tutti i giorni sono proprio al di fuori dall’ ambiente acquatico. Per la tonificazione scegli esercizi in cui la regione lombare non viene direttamente sollecitata e lavora sulla postura cercando di riequilibrare la muscolatura, evita quegli esercizi che coinvolgono in maniera più o meno importante la regione lombare (leg press, squat, slanci posteriori per i glutei, ponte, crunch inverso, in generale tutti quegli esercizi per gli addominali che prevedono movimenti degli arti inferiori, fai attenzione anche alle torsioni del busto e ai piegamenti laterali per gli obliqui). Per riequilibrare la muscolatura, ti consiglio il metodo Pilates, un metodo eccellente per risolvere le patologie della colonna vertebrale: si fonda sul principio dell’ “allineamento assiale della colonna” e gli esercizi vengono eseguiti mantenendo la colonna allineata e decoattata, dando respiro ai dischi e allontanando una vertebra dall’altra. Il Pilates rinforza la muscolatura superficiale (addominali, glutei, gambe e braccia) e tonifica la muscolatura profonda (muscoli della schiena e addominali profondi) responsabile del mantenimento della postura corretta, che resterà in automatico durante le attività della vita quotidiana.

Spero di esserti stata utile,continua a seguirci… Giovanna

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteGli alberi più creativi per il tuo Natale
Articolo successivoVita sregolata!
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.