Home Fitness Scrivi alla personal trainer Cyclette

Cyclette

CONDIVIDI

 

Ciao Giovanna,

grazie gia da ora per le tue risposte.
Sono una donna di 45 anni, il problema è che anni fa ho avuto un grave incidente e a parte fisioterapia non riesco a fare niente, l’unica cosa che riesco a fare è la ciclette circa 20 minuti 2 o 3 volte a settimana, se sto bene. So che non sono sufficienti, cosa miconsigli?
Grazie mille,
Beatrice

Risposta
Ciao Beatrice, se riesci a fare la cyclette senza problemi, le cose sono due: o aumenti la durata dell’allenamento fino ad  arrivare a 30/45 minuti o ne aumenti l’intensità  facendo degli sprint di 30 secondi in cui fai salire la frequenza cardiaca intorno al 70/80% della tua massima frequenza, recuperando poi nel minuto e mezzo successivo per far abbassare i battiti, il tutto per 10 volte (20 minuti di lavoro totali, preceduti però da 5 min. di riscaldamento iniziale e 3 o 4 min. di defaticamento finale). Cosi facendo avrai un miglioramento dell’attività cardiovascolare e otterrai beneficio anche a livello di perdita di grasso poichè il lavoro intervallato va ad aumentare il metabolismo per via degli intervalli ad alta intensità. La prima cosa da fare è munirsi di un cardiofrequenzimetro che può monitorare la tua frequenza cardiaca durante tutto l’allenamento. Inoltre ti riordo che prima di di iniziare una qualsiasi attività sportiva è bene consultarti col tuo medico per valutare con lui il tuo quadro clinico evitando di incorrere in eventuali disturbi.
Continua a seguirci…
Giovanna

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedentePrugne per stitichezza
Articolo successivoBere mentre ci si allena
Sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. All'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.