Home Fitness Scrivi alla personal trainer Cuscinetti che noia!

Cuscinetti che noia!

CONDIVIDI

 

 

Salve, ho preso dei chili (in realtà molti) durante l’Erasmus, ora pian piano li sto perdendo e mi sto tonificando, ma non riesco in nessun modo a far sparire i fastidiosissimi cuscinetti che si sono formati nella parte alta delle cosce, appena sotto i glutei. Che tipo di attività potrei fare per eliminarli?

Grazie, Cristiana

Risposta:

Ciao Cristiana, l’accumulo di grasso sotto i glutei che affligge molte donne anche normopeso, viene chiamato “culotte de cheval”. L’adipe si accumula nella zona compresa tra coscia e gluteo e spesso il motivo principale della formazione dei cuscinetti oltre ad un alimentazione sbagliata, è una postura scorretta (un alterato appoggio plantare dovuto alla conformazione dell’arto inferiore, o i tacchi alti che mandano il bacino in antiversione e le gambe costantemente semi piegate creando una  forte tensione sulla fascia laterale con conseguente ristagno di liquidi). Cambiare alimentazione sarà fondamentale e seguire le regole della dieta anticellulite (in quanto la culotte de cheval è un tipo di cellulite molto insidioso) potrà aiutarti: limita l’assunzione di cibi fritti, grassi, modera i condimenti soprattutto il sodio, evita bevande gassate e zuccherate, cerca di mangiare sano e di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Dal punto di vista dell’attività fisica, il mio consiglio è di abbinare un’attività cardiovascolare brucia grassi e calorie come la corsa o la camminata veloce, la bike, il nuoto o la zumba se preferisci, ad esercizi specifici per scolpire la zona di cosce e glutei, a tal proposito, clicca sul link sottostante e troverai una sessione di esercizi per le gambe, un circuito a carico naturale che puoi fare direttamente da casa seguendo le mie indicazioni dal pc:

http://www.melarossa.it/index.php?option=com_content&view=article&id=6128:fitness-a-casa-tua-il-circuito-gambe&catid=59:fitnesstv&Itemid=337

Esegui 3 volte la settimana il circuito abbinandolo a 30 minuti di attività cardiovascolare a tuo piacimento. Ricorda che è buona norma praticare una completa visita medico-sportiva prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere nei potenziali rischi per la salute.

Ti auguro buon allenamento…Giovanna

 

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteSgonfiare le cosce si può?
Articolo successivoProtesi al ginocchio: i consigli
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.