Home Fitness Scrivi alla personal trainer Attività in acqua: quale scegliere?

Attività in acqua: quale scegliere?

CONDIVIDI

Ciao,

 

ho 31 anni e sono sempre stata in lotta con il mio fisico.. sto per iniziare il programma Melarossa e sono molto determinata.. per quanto riguarda il cibo.. ma la mia paura è la non costanza di attività fisica adeguata e sopratutto mancanza di volontà.. Attualmente sto lavorando stagionale in cucina di un noto locale romagnolo ed è molto stancante ..infatti da quando ho iniziato ad aprile senza nessuna dieta e grazie al lavoro dove mi muovo e parecchio ho perso 5 kg.. una volta finito ho intenzione di ricominciare un corso di acquagym e andare a fare delle lunghe camminate la mattina visto che ho una splendida bimba che dopo l’asilo dovrò badare in tutte le sue sfaccettature.. La palestra non è MAI stato il posto ideale per me.. non mi piace proprio… Tu eventualmente cosa mi consiglieresti??

Giusy

Risposta

Ciao Giusy,

l’attività in acqua è l’ideale per te che non sei un’amante della palestra e,  oggi, le attività fisiche da svolgere in ambiente acquatico sono innumerevoli: la più praticata è l’acquagym, ma puoi scegliere dall’acquabike all’acquabox per approdare all’acquastep e all’ acquawalking, non hai che l’imbarazzo della scelta. Praticare attività fisica in acqua riduce le pressioni articolari e per questo è indicata sia per soggetti in soprappeso o in età avanzata, sia per persone con patologie dell’articolazioni in quanto l’acqua è in grado di ridurre tutti i tipi di tensioni articolari senza però vanificare il lavoro fisico. In poche parole possiamo dire che allenarsi in acqua è meno pericoloso sotto il profilo articolare ma molto più faticoso sotto quello muscolare. Per noi donne inoltre è di aiuto la caratteristica dell’acqua di stimolare la micro-circolazione con innumerevoli vantaggi nella riduzione della cellulite: stimolando  la micro-circolazione infatti si ha un miglioramento estetico soprattutto a livello degli arti inferiori. Il mio consiglio per te che ami camminare è di provare l’Acquawalking: si tratta di una camminata in acqua con l’ausilio di un tappeto simile a quello usato per il walking di terra, sei tu che con il movimento delle gambe fai muovere la pedana e questo ti aiuta a bruciare calorie, rassodare i glutei e ad avere un’ottima azione antigonfiore sulla parte inferiore del corpo. La classe di Acquawalking si svolge con la musica che rende  i movimenti ritmici e l’attività più coinvolgente ma soprattutto divertente, provare per credere!

Buon divertimento,

Giovanna

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteBloccata in un circolo vizioso
Articolo successivoHai sempre fame! Cosa fare?
Sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. All'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.