Home Fitness Scrivi alla personal trainer Addio punto vita

Addio punto vita

CONDIVIDI

Monica scrive a Giovanna per chiederle come ridurre il punto vita e la cellulite.

Ciao Giovanna, mi chiamo Monica, ho 47 anni, sono alta 1.65 e peso 63 kg, non faccio alcuna attività fisica se non andare, di quando in quando, in piscina e quindi adesso, non solo ho la culotte de cheval con cellulite annessa, ma sto anche incominciando a perdere il giro vita. Hai qualche consiglio per me??Grazie per la tua disponibilità. Monica

Cara Monica come la maggior parte delle donne i tuoi punti deboli sono fianchi e glutei e come dico a tutte, la prima cosa da fare è cominciare ad assumere un corretto comportamento alimentare, ridurre l’ apporto calorico distribuendo carboidrati, proteine e grassi nelle giuste proporzioni.

Per quel che riguarda poi l’allenamento dovrai muoverti per almeno 3 volte a settimana prediligendo il lavoro cardiovascolare (almeno 30 minuti di camminata veloce, corsa, bike o quello che ti piace, la piscina va benissimo, ma non di quando in quando come dici tu), poi, potrai rinforzare la muscolatura di addome, gambe e glutei che tonificandosi risulterà più compatta,ma sarà fondamentale al fine del dimagrimento come ti ho già detto la tua alimentazione giornaliera, solo abbinando il movimento alla dieta, i risultati arriveranno.

Ecco degli esercizi di tonificazione che possono esserti utili per far lavorare i punti critici :

-Bridge: a terra con le gambe piegate, solleva il bacino strizzando i glutei per 20 volte, alla ventesima ripetizione, rimani su con il bacino e divarica le ginocchia facendo delle piccole pulsazioni per altre 20 volte, recupera per 30 secondi e ripeti per 3 serie totali (in questo esercizio lavorano i muscoli posteriori della coscia e il grande e medio gluteo).

-Crunch: supina con le gambe piegate, metti le mani dietro la nuca per sorreggere il capo, lasciando il mento alto e buttando fuori l’aria, solleva le spalle da terra fino alla linea inferiore delle scapole, per capirci fino alla fascia del reggiseno. Fai 20 ripetizioni per 3 serie, in questo esercizio lavori con l’inserzione alta dell’addome;

-Crunches inverso: supina, con le gambe alte e semipiegate, braccia lungo i fianchi, buttando fuori l’aria solleva di pochissimo la codina da terra (l’osso sacro) e riportalo a terra ma senza oscillare troppo con le gambe, il bacino sale perchè viene trazionato dall’addome, non devi sentire fatica sulla schiena. Fai 20 ripetizioni per 3 serie, in questo esercizio lavori con l’inserzione bassa del retto dell’addome.

Ti informo inoltre che sul nostro sito www.melarossa.it puoi trovare delle lezioni di ginnastica che potrai seguire direttamente da casa con esercizi per la tonificazione dei vari distretti muscolari e potrai muoverti seguendo le mie indicazioni direttamente dal pc.

Continua a seguirci…. Giovanna

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteCome trovare la motivazione
Articolo successivoCome ridurre i fianchi
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.