Home Fitness Scrivi alla personal trainer 7 minuti di allenamento

7 minuti di allenamento

CONDIVIDI

 

Buon pomeriggio, ho sentito spesso parlare di una nuovo modo di fare ginnastica una tecnica lanciata dagli americani " credo" 7 minuti con 12 esercizi di ca. 30 secondi l'uno e 10 secondi di recupero. Questo tipo di allenamento è da fare tutti i giorni. Cosa ne pensi grazie

Gabriella

Ciao Gabriella, ho letto anche io lo studio fatto dall'American College of Health,e non dice nulla di nuovo,ormai è risaputo che l' High-Intensity Training (ovvero l'allenamento ad alta intensità') promuove il dimagrimento più' del classico allenamento aerobico (la sola corsa per capirci). L'articolo infatti spiega come 12 esercizi in cui si utilizza il peso del proprio corpo possano ottenere la stessa quantità di esercizio fisico di una lunga corsa e in soli 7 minuti. Il concetto è quindi, svolgere un'attività più breve ma con un'intensità massimale e ripeto Massimale, ecco dov'è la fregatura, gli esercizi devono essere eseguiti in successione per 30 secondi ciascuno, ma per ottenere i benefici, l'intensità con cui dovranno esser svolti,deve aggirarsi tra l'80 e il 90% della massima frequenza cardiaca (e non è affatto poco, il 90% significa che ci si avvicina molto alla frequenza cardiaca massima). Il recupero è fornito da soli 10 secondi di riposo tra gli esercizi e anche questo ti dovrebbe far pensare che, è vero che sono solo 7 minuti di lavoro,ma non è proprio come fare una passeggiata all'aria aperta. Questo tipo di allenamento, si inspira al metodo Tabata, un protocollo simile ed efficace in grado di migliorare la potenza aerobica e le capacità anaerobiche di un atleta, e sottolineo ancora una volta la parola Atleta ( il portare la frequenza cardiaca ai massimi livelli sostenibili, risulta essere rischioso per chi non sia un' atleta allenato). Capisco che spesso non si ha molto tempo da dedicare all'attività' fisica e che si vorrebbe il massimo risultato con la meta' del tempo dedicato, ma se posso darti un consiglio, ti direi di riflettere su quanto ho scritto sopra e se veramente vuoi provare il metodo, munisciti di un cardiofrequenzimetro per monitorare la tua frequenza cardiaca e chiedi ad un esperto del settore di controllare la tua esecuzione degli esercizi (lavorando ad alta intensità' il rischio è di fare l'esercizio di fretta sbagliando la tecnica)! Buon allenamento...

Giovanna

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteTonificare in acqua
Articolo successivo5 ricette con polenta light e gustose
Mi chiamo Nicoletta Cinotti, sono un Event Manager e mi occupo della gestione della produzione, della grafica e della sezione video all'interno del sito melarossa.it