Home Dieta I testimonial siamo noi Perde 18 kg e si fa un tatuaggio per festeggiare

Perde 18 kg e si fa un tatuaggio per festeggiare

CONDIVIDI
Sandy dopo la dieta

Sandy, -18 chili in poco più di tre mesi con Melarossa e la rinascita ad una nuova vita. E' una vera forza della natura Sandy, 24 anni. Da quando con Melarossa ha perso 18 chili si sente rinata. “Fino a 17 anni ero una persona magra, pesavo intorno ai 55 chili. Pensa che le persone mi chiamavano Olivia!”

Poi è ingrassata. Ha smesso di prendere la pillola ed ha iniziato a mangiare, tanto e senza misura.

Mangiavo, mangiavo e non mi rendevo conto di avere quasi 20 chili in più!

Le abitudini alimentari di Sandy erano disastrose: niente colazione la mattina, bis e tris di pasta a volontà e merende a base di cioccolata e banane con la nutella.

Il risultato è presto detto: mal di stomaco con un'ernia iatale che la costringeva a prendere medicine, nausea la mattina appena sveglia, dolore alle gambe e affaticamento che le rendeva quasi impossibile fare un passo senza doversi fermare per riprendere fiato. Sandy confessa di aver avuto per lungo tempo l'autostima a terra, non si guardava allo specchio, piangeva perché era grassa.

Sandy prima della dieta
Sandy, prima della dieta Melarossa

Nei negozi mi dicevano ‘Qui non c'è niente per te, perché sei grossa’, ed io soffrivo.

Poi un giorno, dopo aver provato una dieta fai da te che le ha causato uno svenimento per aver mangiato solo verdura per una settimana intera, sul suo smartphone ha scoperto l'applicazione Melarossa.

Come capita a molti all'inizio era diffidente, ma poi ha deciso di provare. E i risultati non hanno tardato ad arrivare: 3 chili in una settimana e poi un chilo a settimana sino a raggiungere il suo risultato. Piano piano autostima e allegria sono ritornate, le gambe hanno smesso di dolere e il mal di stomaco è diventato soltanto un ricordo lontano:

Ormai non prendo più medicine.

Determinazione e forza di volontà non le sono mancate, “all'inizio non sgarravo mai, anche se i primi giorni sentivo la fame”, confessa Sandy, “soprattutto la sera avevo attacchi di fame e per evitare di mangiare andavo a letto presto come le galline (ride) oppure fumavo”.

Adesso però anche questi attacchi sono passati e Sandy è certa di aver finalmente imparato a mangiare sano:

Ormai ho interiorizzato gli insegnamenti di Melarossa, ho capito che devo mangiare tutto, anche il broccolo e il carciofo che non amo tanto, e indietro non ci torno più! Ora sono io, mi guardo allo specchio, mi piace vestirmi, mi muovo bene, ho più fiducia in me stessa.

L'unica cosa a cui Sandy non si è abituata è la nuova taglia, le capita spesso, infatti, di entrare in un negozio e di scegliere abiti che poi prova e le stanno larghissimi. “Ora mi sta la M!”, esclama soddisfatta, e poi racconta un aneddoto divertente: “Quest'estate sono andata al mare con un costume di quando pesavo 85 chili. Ero convinta che mi stesse ancora, invece sono andata in acqua e l'ho perso. Io a questa cosa qui ancora non mi abituo”.

Continua a ridere di gusto Sandy e, parlando senza sosta, rivela di aver festeggiato i risultati raggiunti con un tatuaggio: un cavalluccio marino con le ali che testimonierà per sempre la sua vittoria contro i chili di troppo e la ritrovata libertà.

Luisa Carretti

Commenti