Home Dieta I testimonial siamo noi Sara, una gravidanza mangiando sano

Sara, una gravidanza mangiando sano

CONDIVIDI
Sara testimonial

4 anni fa, alla sua prima gravidanza, Sara è ingrassata di 20 kg perché mangiava senza regole, tutte le volte che ne aveva voglia. Dopo il parto ha ritrovato la forma grazie alla dieta Melarossa, che l’ha aiutata a perdere 10 kg. Per questo, quando si è accorta di aspettare il secondo figlio, ha deciso di non commettere lo stesso errore e di continuare a mangiare sano, ispirandosi ai principi che le ha insegnato Melarossa.

“Vista l’esperienza con la prima gravidanza e i sacrifici fatti per perdere peso – racconta – stavolta ho fatto più attenzione alla mia alimentazione. Ho una mamma diabetica, quindi mi sono anche fatta seguire dalla diabetologa, dalla dietologa e della ginecologa, che mi hanno monitorata e aiutata durante questi 9 mesi.”

Nella prima gravidanza Sara non badava a quello che mangiava: se voleva la pizza, il gelato, la cioccolata, un panino, una bevanda zuccherata, le patatine fritte e i succhi di frutta, li prendeva senza preoccuparsi del dopo. “Non so dire quante volte al giorno mangiavo, perché spiluccavo sempre qualcosa”.

L’esperienza con Melarossa ha cambiato completamente il suo rapporto con il cibo e le ha insegnato a fare scelte più consapevoli e a resistere alle tentazioni.

“La differenza rispetto al passato – racconta – è che ora prima di mangiare penso, mi preparo un’insalata, le mie verdure e poi gestisco il resto con porzioni giuste. Mi siedo per mangiare e lo faccio senza distrazioni e senza mettermi fretta: mi gusto piano quello che ho nel piatto, mentre prima la parola ‘piano’ non esisteva, per saziarmi impiegavo più tempo e alla fine mangiavo di più. Adesso mi basta il giusto e sono sazia, anzi a volte mi capita addirittura di dover conservare in frigo del cibo che è avanzato.”

Rispetto a prima non compro più il cibo pronto fuori perché c’è sempre il rischio di mangiare cose pesanti, come la pizza o un panino al volo, e ho deciso di preparare tutto in casa: ormai nel mio frigo non mancano mai l’insalata o le verdure e preferisco un tè, una camomilla, una tisana allo zenzero o un orzo al caffè.

Sara è molto contenta del percorso intrapreso e del benessere che è riuscita a mantenere mangiando sano: il supporto degli specialisti è stato importante, ma tanto ha fatto la sua forza di volontà.
“Non è vero che quando sei incinta devi mangiare per due! Melarossa mi ha insegnato a gestire i miei pasti, a dosare i condimenti e a non mangiare per noia. Soprattutto il servizio sostituzioni mi è stato utilissimo, poiché in gravidanza si hanno molte voglie ed io sono riuscita a soddisfarle variando l’alimentazione: nella prima gravidanza se avevo voglia di un cibo dovevo mangiarlo subito, adesso mi chiedo se davvero non riesco a resistere e se posso sostituirlo con qualcosa di più salutare e magari più buono”.

Con il suo impegno per mangiare sano, Sara ha contagiato tutti a casa, tanto che il suo bambino non fa più merende a base di cioccolato, ma ha preso l’abitudine di “sbranare” uno yogurt o una carota.

Per me dimagrire ha voluto dire anche tornare a guardarmi allo specchio, riuscire a volermi bene per come sono, ritrovare le cose davvero prioritarie nella vita, ma anche riprendere a valorizzarmi il più possibile, truccandomi e vestendomi bene. Ho cercato degli hobby che mi hanno permesso di distrarmi e di non pensare solo al cibo: ogni tanto uno sgarro me lo concedo ma non lo vivo più con il senso di colpa perché sono consapevole che è un’eccezione e non la regola.

 

Marta Piselli

Commenti
CONDIVIDI
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.