Home Dieta I testimonial siamo noi Nicoletta: - 25 kg e tante nuove amiche

Nicoletta: - 25 kg e tante nuove amiche

CONDIVIDI
Nicoletta dopo la dieta

“Prima mangiavo per ansia, adesso se ho voglia di un dolce cucino una delle ricette light di Melarossa”. Fare amicizia grazie alla dieta Melarossa, è questa la storia di Nicoletta, 43enne ligure, che da gennaio ha iniziato il suo percorso di dimagrimento.

 

Faccio parte di un gruppo su Whatsapp creato con altre ragazze che stanno seguendo la dieta. Ci scambiamo consigli, ci sosteniamo a vicenda e questo è molto importante. Non ci conosciamo di persona, anche se abbiamo pensato più volte di incontrarci, però ora posso dire di avere amiche in tutta Italia.

Un bel messaggio quello che arriva dalla sua storia, che fa capire come sia fondamentale avere intorno persone che supportano una decisione così importante come quella di mettersi a dieta. E lei, che di diete ne ha provate tante prima di approdare a Melarossa, sino ad oggi è riuscita a perdere 25 chili, passando da 110 a 85,2 chili. “Il mio peso forma sarebbe di 60 chili, visto che sono alta un metro e cinquantasei, ma penso che mi accontenterò di arrivare a 75”.

 

La storia di Nicoletta può servire da esempio e da guida per chi come lei si sta impegnando per ritrovare la forma.

Mangiavo male, dolci, pasta, pane in quantità abbondanti e poca verdura. In passato ho seguito altre diete, ma non mi sono trovata bene, perché non ero nello stato d'animo giusto. All'inizio funzionavano, poi mi stancavo, lasciavo e riprendevo i chili, invece con Melarossa è stato diverso.

Nicoletta prima della dieta
Nicoletta, prima della dieta Melarossa

La voglia di provare la nostra dieta è arrivata dopo aver visto i risultati sul fratello e la sua fidanzata, che per primi si sono imbarcati in questa impresa. “Sto attento a mangiare, mi ha detto un giorno”, ricorda Nicoletta, “però vedevo che non si privava di nulla. Così mi ha incuriosita ed ho voluto provare.” Ed ha scoperto una dieta varia, sana ed equilibrata, mai noiosa e ripetitiva. Certo, di momenti difficili ce ne sono stati, come quando il peso non scendeva nonostante gli sforzi, ma il gruppo su whatsapp l'ha spronata a non mollare.

Prima mangiavo probabilmente per ansia. Adesso con Melarossa ho imparato a mangiare sano, soprattutto tanta verdura, ed ho smesso di rifugiarmi nel cibo. E quando ho voglia di un dolce, preparo una delle ricette light che trovo sul sito di Melarossa.

Traguardi piccoli e grandi che Nicoletta ha voluto celebrare concedendosi qualche regalo: un cellulare, un tablet, vestiti nuovi. Ed ora che ha anche iniziato a fare sport, sul suo tapis-roulant a casa, si guarda allo specchio e si dice di essere stata brava: “A volte non mi riconosco, non mi sembra neanche vero!”

Luisa Carretti

Commenti