Home Dieta I testimonial siamo noi Erminia, 65 anni: “– 24 chili e mi sento da Dio!”

Erminia, 65 anni: “– 24 chili e mi sento da Dio!”

CONDIVIDI
la nostra testimonial erminia e la sua forza di volonta nonostante la salute ballerina

Nonostante i tanti problemi di salute è riuscita a perdere peso e si sente più leggera. 65 anni, l'energia di una ventenne ed una voce felice e squillante. È Erminia, nonna premurosa che adora cucinare, viste le sue origini meridionali, prendendosi cura dei suoi tanti nipoti ai quali ogni giorno prepara con amore il pranzo. La sua storia è la dimostrazione che la forza di volontà, ma anche la voglia di vivere, è un motore eccezionale per riuscire, anche nella dieta.

Erminia, come mai eri in sovrappeso?
In realtà io sono sempre stata robusta. Gli ultimi quindici anni della mia vita, poi, sono stati particolarmente difficili, visto che mi sono dovuta sottoporre a venti interventi diversi. Tutti superati per fortuna, ma sono stata costretta a stare ferma per lunghi periodi e per questo sono ingrassata.

Quanti chili pesavi prima di iniziare la dieta e che risultati hai raggiunto?
Pesavo 86 chili e in 7 mesi ne ho persi 24.

Come mai hai scelto Melarossa?
L'ha scoperta mia marito. A lui piace molto navigare su Internet e mi ha suggerito di provare. Io mi facevo già seguire da un dietologo, ma dopo ogni intervento ingrassavo di nuovo, pur non avendo abitudini alimentari scorrette.

Che differenze hai notato fra le diete che hai seguito in passato e Melarossa?
L'altra dieta all'inizio mi levava un alimento alla volta come pane, pasta, riso. Invece la dieta di Melarossa è fatta benissimo, perché dentro c'è di tutto e di più.

C'è stato un momento difficile o un cibo a cui hai dovuto rinunciare che ha reso tutto più complicato?
No, non ho mai avuto problemi. Sono stata sempre molto determinata. Da buona napoletana mi piace molto cucinare, ma non assaggio mai. Anche per quanto riguarda i condimenti, non ho mai avuto nulla di cui lamentarmi.

E la tua famiglia ti ha aiutata?
La mia famiglia mi ha fatto molte pressioni, viste le precedenti esperienze. Ma tutto è andato bene ed ero veramente determinata.

C'è stato un momento più bello?
Quando ho perso i primi 10 chili il dottore mi ha tolto una pastiglia diuretica per la pressione e poi mi ha chiesto: “Erminia, ma che dieta stai facendo? Adesso li contatto e la faccio fare anche a mia moglie!”

Come ti senti adesso con 24 chili in meno?
A me è sempre piaciuto molto vestire bene, avere i capelli a posto e nessuno ha mai notato che ero in sovrappeso, perché comunque ero proporzionata. Ma il momento più bello è stato quando mi hanno detto “Eh la miseria, ora sembri una ragazzina!”. E ora quando mi guardo allo specchio mi dico: “Ma dai Erminia! A sessantacinque anni stai meglio di prima!”. Mi è cambiato l'umore e mi sento più leggera.

Consiglieresti la dieta di Melarossa?
Certo, l'ho già fatto. E quando sono in giro e vedo quelle ragazze giovani in sovrappeso, mi verrebbe voglia di andare da loro e farle iscrivere tutte a Melarossa, perché si cammina meglio e si respira meglio!

Luisa Carretti

Commenti