Home Dieta I testimonial siamo noi Angela, - 17 chili dopo due gravidanze

Angela, - 17 chili dopo due gravidanze

CONDIVIDI
Angela dopo la dieta

Da 80 a 63 in 4 mesi grazie a Melarossa. “Una dieta così varia e completa che ho contagiato anche mio marito!”. A fare da apripista con la dieta Melarossa è stata lei, Angela, impiegata 35enne di origini pugliesi trapiantata a Trieste, che dopo due gravidanze che le avevano “regalato” 17 chili di troppo ha deciso di provare a perderli con l'aiuto di Melarossa.

E ci è riuscita: in 4 mesi e mezzo è tornata ai 60 chili di prima della nascita dei suoi due bambini. Con il suo successo ha trascinato nel mondo Melarossa anche il marito Massimiliano, 42 anni, impiegato come lei, che dopo lo straordinario risultato della moglie ha seguito la dieta e in una settimana si è liberato dei suoi due chili di troppo. Con entusiasmo ci hanno raccontato la loro esperienza con Melarossa: una dieta varia, così completa che si può seguire anche durante l'allattamento e che ti fa dimagrire con il sorriso sulle labbra.

Angela, come è arrivata a pesare 17 chili in più rispetto al suo peso forma?
Ho preso peso durante le mie due gravidanze. Il mio primo bambino, Giovanni, è nato a luglio del 2007 e, mentre lo allattavo, sono ingrassata di dieci chili. Tutti mi dicevano di mangiare per due, di non fare diete altrimenti mio figlio sarebbe morto di fame, e io, alla prima esperienza di gravidanza, ho seguito i loro consigli. Poi sono rientrata in ufficio, ho ripreso la vita sedentaria, non avevo tempo di mettermi a dieta e i chili di troppo sono rimasti lì. Ad agosto del 2011 è nata la mia seconda bambina, Paola, e ai chili che già avevo accumulato se ne sono aggiunti altri. Fortunatamente, l'esperienza della prima gravidanza mi ha fatto aprire gli occhi sulla seconda e ho capito che dovevo reagire subito.

Qual è stata la molla che le ha fatto decidere di mettersi a dieta?
L'ho deciso dopo il battesimo della mia bambina. Pesavo 80 chili, non sapevo neanche come vestirmi da quanto ero ingrassata. Dopo la festa mi sono vista nelle foto e ho pensato “Oh mio Dio!”. Era arrivato il momento di fare qualcosa per tornare al mio peso forma.

Era la prima dieta che seguiva?
No, ho seguito altre diete dopo la prima gravidanza ma le ho sempre abbandonate perchè aggiungevano stress a stress, quindi non sono mai riuscita a portarle avanti con costanza.

Perchè ha scelto di provare Melarossa?
Non avevo tempo per andare dal dietologo né per fare sport perchè la bambina era piccola, quindi ho deciso di provare una dieta on line. Era un'esperienza nuova e all'inizio ero un po' titubante, ma dato che la dieta era gratuita mi sono detta: non ho niente da perdere, mi iscrivo, la provo per una settimana e se non funziona la mollo.

E come è andata?
La prima settimana ho perso due chili e questo mi ha motivata ad andare avanti. Nelle settimane successive il ritmo di dimagrimento è stato sempre di un chilo alla settimana: ho iniziato la dieta a novembre pesando 77 chili e a febbraio ero già 62 chili e mezzo! Il tutto senza avere mai la sensazione di morire di fame!

Di quante calorie era la sua dieta?
Sono partita da 1600 calorie perchè quando l'ho iniziata stavo allattando, poi ho smesso di allattare e sono passata a 1300, gli ultimi 2-3 chili li ho persi in 3-4 mesi perchè avevo allentato un po' il ritmo, quindi negli ultimi due mesi le calorie sono scese a 1100.

Cosa le è piaciuto di più di questa dieta?

Il fatto che fosse una dieta completa. Sono sincera: ero molto scettica sulle diete on line, avevo paura di seguirne una, farmi gli esami del sangue e trovare i valori completamente sballati. Poi quando l'ho iniziata stavo allattando Paola, quindi volevo fare una scelta responsabile per il bene di mia figlia. Melarossa mi ha dato sicurezza: è una dieta in cui sono presenti tutti gli alimenti, quindi ho avuto da subito la tranquillità che né io né la mia bambina avremmo rischiato carenze. E la pediatra me l'ha confermato a ogni visita: Paola cresceva  mentre io dimagrivo, era bellissimo!

E' stato facile seguirla?
Sinceramente sì, io sono un'amante della pasta, rinuncio senza problemi a una fetta di torta ma senza la pasta non potrei vivere, per fortuna Melarossa prevede sia pasta che pizza, quindi seguirla non è stato un problema!
Poi anche le dosi non sono da fame, anzi! Quando allattavo avevo addirittura la brioche! Mia madre mi guardava sbalordita e mi diceva: “Fra qualche mese avrai chissà quanti chili in più con tutto quello che mangi!” e mio marito: “Mangi la pasta la sera? E' contro ogni logica!”. A volte capitava addirittura che avessi più piatti da mangiare io di lui, non poteva credere che fossi davvero a dieta! E infatti, vedendo i miei risultati, alla fine ha ceduto e ha seguito Melarossa come me.

E allora passiamo la parola a lui: Massimiliano. Dopo lo stupore, la scelta di seguire l'esempio di sua moglie: qual è il bilancio di questa esperienza con la dieta Melarossa?
Sicuramente positivo. Sono sempre stato normopeso ma, facendo una vita sedentaria, avevo messo su un paio di chili, quindi ho deciso di provare anch'io a rimettermi in forma con Melarossa. Era la mia prima esperienza con una dieta e mi è sembrata molto valida perchè non è una dieta drastica, al contrario: è molto varia, ti consente di mangiare un po' di tutto, compresa la pasta che io e mia moglie adoriamo, e ti propone gli stessi alimenti che mangeresti anche tu, naturalmente con dosi e condimenti un po' diversi, per questo risulta molto semplice seguirla.

Massimiliano dopo la dieta
Massimiliano, dopo la dieta Melarossa

Quindi, Angela, siete riusciti a conciliare facilmente la dieta con le vostre abitudini quotidiane?
Sì, anche perchè quando ho seguito la dieta ero a casa in maternità quindi ho avuto la fortuna di poter dedicare molto tempo sia alla cucina che alla spesa, riuscivo sempre a comprare verdure e pesce freschi, quindi anche i piatti semplici, conditi in modo non troppo elaborato, risultavano molto gustosi. La cosa più difficile è stato organizzarsi per le cene fuori ma siamo riusciti a trovare una soluzione: quando ero invitata da amici, a volte portavo con me gli ingredienti per prepararmi i piatti che prevedeva la dieta e quando non mi andava invitavo loro da me e cucinavo io, magari gli stessi piatti di Melarossa, solo un po' più conditi!

Qual è il fattore che più l'ha motivata?
Oltre al peso che scendeva, i complimenti di chi, quando mi incontrava per strada, mi diceva “Ma quanto sei dimagrita!”

La verifica peso l'ha aiutata nel suo percorso?
Sì, la verifica peso è sicuramente il servizio più utile perchè ti fa sentire sotto controllo. Io quasi mi vergognavo a scrivere il peso sul sito per paura di non essere dimagrita abbastanza!

Ricorda il momento più bello nella sua dieta?
Sicuramente quello in cui mi avvicinavo alla fine e da un'obesità di primo livello sono passata ad una situazione di normopeso.

Come ha festeggiato il traguardo raggiunto?
Con uno shopping sfrenato! Il mio obiettivo, quando ho iniziato la dieta, era riuscire a rientrare negli abiti di prima della gravidanza, solo che nel frattempo i miei vestiti erano passati di moda, quindi ho detto a mio marito: “Tutti i soldi che ho risparmiato non andando dal dietologo li investo in abbigliamento!” e mi sono fatta un guardaroba nuovo!

Melarossa ha cambiato le vostre abitudini alimentari? Grazie alla dieta avete imparato a mangiare meglio?
Sì, questa dieta ci ha insegnato moltissimo, soprattutto a fare le giuste associazioni a tavola e a dosare bene i condimenti. Il nostro problema non erano tanto le quantità, quanto il fatto di mangiare in modo un po' sregolato: è normale, quando si torna a casa dopo una giornata in ufficio, aprire il frigo e mangiare quello che capita. Adesso siamo più consapevoli: siamo una famiglia a cui piace mangiare, viaggiamo, di certo non ci priviamo dei piaceri della tavola, però da quando abbiamo scoperto Melarossa facciamo attenzione a quello che mangiamo. E, personalmente, se esagero un po' e mi accorgo di essere ingrassata di un paio di chili, riprendo una vecchia dieta e la seguo per rimettermi in forma.

Consiglierebbe Melarossa agli amici?
L'ho già fatto! Se ha funzionato con me può funzionare con tutti! E' veramente una dieta valida, che, a costo zero, ti fa dimagrire in salute: non c'è stato un giorno in cui mi sia sentita debole o stanca! Per questo ho già fatto iscrivere mezzo mondo!

Tiziana Landi

 

Commenti