Home Dieta I testimonial siamo noi - 50 Kg in 1 anno e vai con la nuova vita

- 50 Kg in 1 anno e vai con la nuova vita

CONDIVIDI
Annalisa dopo la dieta

Annalisa: “Fare la dieta non è un gioco, è in ballo la tua salute”. Ha 27 anni, una vita molto impegnata ed un bimbo Annalisa, che in un anno è riuscita a trasformare la sua vita dimagrendo di ben 50 chili. Lei ora è felice di poter dare il buon esempio per il suo bambino, mangiando sano, e di poter seguire il suo compagno sportivo in lunghe camminate senza affanno. Perché ritrovando la forma Annalisa ha imparato a volersi bene e a star bene con se stessa.

Annalisa, il tuo percorso di dieta si è concluso?
No, la sto ancora seguendo. Ho perso i primi 30 chili in 5 mesi seguendo alla lettera la dieta, leggendo i suggerimenti sul forum, nei vostri articoli. Gli altri 20 li ho persi più lentamente nei mesi successivi. Ora mi mancano gli ultimi 10, ma non seguo la dieta alla lettera: non riesco a star dietro ai vostri menù per questioni di tempo, quindi continuo a rispettare le linee guida della dieta, controllo le calorie e vado avanti.

Quanto pesavi e quanto pesi oggi?
Pesavo 137,4 chili e sono arrivata a 87. In realtà il mio obiettivo peso era impostato su 70 chili, ma dopo una visita medica in palestra ho verificato che il mio peso forma sarebbe 78 chili, visto che ho una costituzione robusta. Io sarei già felice di indossare una taglia 46/48.

I tuoi risultati sono strepitosi! Ma come mai eri in sovrappeso?
Tante persone si rifugiano nel cibo per superare alcune difficoltà o per noia. Io mangiavo per colmare dei vuoti e così sono ingrassata.
Ho 27 anni e nella mia vita di diete ne ho provate tante, ma nessuna ha mai funzionato. Non ero pronta. Addirittura, prima di iniziare la dieta Melarossa ero certa di volermi operare, ma per fortuna il mio compagno mi ha spronata, convincendomi che ce la potevo fare.

...e che l'hai fatta. Come hai conosciuto Melarossa?
Tramite alcune amiche su Facebook, mentre mi documentavo sulle diete.  Ma prima di iniziare ho fatto delle analisi per assicurarmi che tutto fosse a posto, anche perché la mia paura era di avere dei problemi di tiroide. In realtà non avevo nulla di particolare. In più, appena ho ricevuto la prima dieta l'ho mostrata al mio medico che mi ha confermato che era equilibrata.

Ma secondo te, qual è stata la differenza fra le passate esperienze di dieta e Melarossa?
Sicuramente il fatto che io fossi determinata: la dieta ha funzionato anche perché l'ho affrontata con convinzione e per me stessa, per stare bene. E' stato importante anche il sostegno del mio compagno che è presente e mi ha incoraggiata tanto, senza però essere pressante.
In più ho associato alla dieta tanta attività fisica: ho alternato l'acquagym, che all'inizio era più semplice per me, alla palestra e alle camminate. Diciamo che ho cercato di fare almeno un'ora e mezza di attività fisica 4-5 volte alla settimana.  E poi, il fatto di perdere peso in modo graduale, associato allo sport, è stato importantissimo perché non ho la pelle raggrinzita come capita quando dimagrisci troppo velocemente.

Credi che questa dieta ti abbia insegnato qualcosa?
Innanzitutto a prendere coscienza di quello che mangiavo: prima di iniziare mangiavo tanta cioccolata, adesso solo ogni tanto. Il cibo non è più il primo dei miei pensieri, ho imparato a volermi bene e ad informarmi di più su quello che metto nel piatto. Adesso ad esempio quando vado a fare la spesa leggo la tabella nutrizionale, prima non lo facevo. In più, Melarossa mi ha insegnato a  non saltare i pasti e a distribuirli in modo corretto durante la giornata. E poi ho anche imparato a fare delle merende sane a base di yogurt o frutta. Melarossa mi ha educata a mangiar bene ed ora posso essere di buon esempio per mio figlio!

Hai mai vissuto momenti difficili? Ti è costato fatica rinunciare a qualche cibo in particolare?
Nessuna difficoltà in particolare. I primi tempi, quando avevo fame, spezzavo con le verdure. Mi sono molto aiutata leggendo il vostro sito, il forum, la pagina facebook, dove ho trovato tanti piccoli consigli utili, e cercando di colmare i vuoti con frutta e verdura. Ancora adesso ne mangio in abbondanza.

E il momento più bello. C'è stato?
Mi sono sentita gratificata quando guardando le vecchie foto mi sono vista diversa, la mia fisionomia è cambiata. E poi tutte le volte che prendo un abito dall'armadio e non mi sta, perché è di una taglia troppo grande.

Qual è il tuo rapporto con la bilancia?
Prima non la volevo neppure vedere, mentre adesso la uso per capire come reagisce il mio corpo a determinati cibi. La uso per monitorare, anche se la mia pesata ufficiale la faccio una volta a settimana e non entro in crisi se per una settimana non perdo il chilo previsto.

Consiglieresti la dieta?
La consiglio spesso perché è equilibrata, sana ed educa a mangiare sano.

Luisa Carretti

Commenti