Home Dieta Scrivi alla psicologa Voglio godermi la vita

Voglio godermi la vita

CONDIVIDI

Buongiorno, la contatto perché ho bisogno veramente di una mano. Sono una ragazza di 20 anni ed è da quando ho 13 anni che provo a dimagrire e a fare diete, ma non ho avuto i risultati che invece desideravo e desidero tutt'ora. Mi sono ammalata di anoressia e verso i 15/16 anni di bulimia e sto cercando ancora di uscirne, ma non sono aiutata e io sto male. Ne voglio uscire perché voglio divertirmi, voglio godermi i miei anni, voglio sorridere ed essere felice, voglio essere bella e voglio piacere. Sono alta 1,61 e peso 53 kg . Perché non riesco a dimagrire? Perché mangio di nascosto e ho paura nel farmi vedere che mangio? Mi vedo enorme! Non esco, non ho una vita sociale, non ho amicizie e mi sento molto sola, anche se ho un fidanzato che attualmente è fuori Italia per lavoro, io cerco sempre l'appoggio di altri ragazzi, nel senso che anche se non mi interessano, ho bisogno di una presenza vicino, ho bisogno di sentirmi dire che sono carina e voglio essere presa in considerazione. La notte dormo male perché penso di continuo a quello che ho mangiato e a come sono fisicamente. Mi specchio di continuo e mi peso di nascosto, sperando di vedere un bel 48 kg nella bilancia. La mattina mi alzo di male umore perché insoddisfatta di me e di quella che sono esteticamente. Il mio umore dipende solo dal peso. È stato sempre così. Allora la prego, io voglio godermi questa vita, voglio essere felice come una normale ventenne

Simona.

Cara Simona, scusami per il ritardo della risposta...
Deve essere davvero dura svegliarsi ogni mattina dopo aver dormito male per l'importanza e l'attenzione che si da a ciò che si mangia, al proprio perso e alla forma fisica. Questo ci fa capire che questo pensiero è diventato decisamente invasivo nella tua vita, e da troppo tempo, tanto da pregiudicarne vari aspetti. Mi sento di poterti dire che soffri ancora di un disturbo alimentare.

E' difficile poterne uscire senza l'aiuto di un esperto che ti segua personalmente almeno una volta a settimana per il periodo necessario a affrontare in modo efficace questo disagio ed aiutarti a ritrovare la serenità nei confronti della tua forma fisica.

E' della massima importanza che ti rivolga ad uno psicoterapeuta esperto in disturbi alimentari, ne esistono anche presso strutture pubbliche (a Roma al Policlinico Umberto I, ad esempio), altrimenti professionisti privati.

Simona, tu puoi e devi risolvere questo problema, ma puoi farlo solo chiedendo aiuto ed affrontando un periodo di trattamento. Potrai cosi ricominciare a fare tutto quello che desidere e , soprattutto, ad avere un'idea di te di maggior valore.

Ricorda: IL TUO VALORE NON DIPENDE DAL TUO PESO, Simona rimane Simona, con le sue risorse e qualità, con qualunque peso addosso e con qualsiasi forma fisica.

Ed ora, prendi il telefono e contatta l'esperto che ti aiuterà a star bene.

Un abbraccio, Floriana Ventura

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedente10 frasi da non dire mai al tuo coach!
Articolo successivoAiuto, la fame nervosa
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.