Home Dieta Scrivi alla psicologa Sono un soggetto ansioso e mangio anche se non ho fame

Sono un soggetto ansioso e mangio anche se non ho fame

CONDIVIDI

Buongiorno, il mio problema credo non sia uno solo, in quanto mi ritengo un soggetto ansioso e nervoso. A volte mangio anche se effettivamente non ho fame e non riesco a seguire una dieta. Cosa posso fare? Grazie attendo suoi consigli, Nadia

 

Risposta

Cara Nadia,

ti descrivi come un soggetto ansioso e nervoso e il fatto che a volte mangi senza avere fame mi fa pensare che il tuo problema siano le cosiddette “smanie di cibo”, ovvero una sorta di impulso a mangiare accompagnato da una tensione e da una spiacevole sensazione di bramosia, nella bocca, nella gola o nel corpo e non ti fa sentire sollevata  fino a quando non mangi il cibo ”smaniato”.

Che dici, è cosi? Penso di si…

La buona notizia è che ci sono delle cose che tu puoi fare per difenderti dalla smania:

innanzitutto, aspettare che una smania di cibo passi aumenta la tua capacità di tollerarla e accresce la tua fiducia di riuscirci. Le smanie di cibo iniziano a diminuire nel momento in cui decidi che NON hai assolutamente intenzione di trasgredire la dieta, aumentano, invece, quando sei indecisa se mangiare oppure no.

Tieni presente che la smania di cibo dura al massimo 5-10 minuti, per cui, resisti per quel tempo, tenendoti occupata in qualcosa di piacevole  e ti accorgerai che passerà. Se torna dopo un po’, comportati allo stesso modo e così tutte le volte che se ne affaccia una, e pian piano ne verranno sempre meno e più gestibili.

Sono certa che non appena metterai in pratica questa semplice “dritta”, riuscirai a seguire il tuo regime alimentare con più costanza e sperimenterai un piacevole senso di efficacia personale!

Buon lavoro!

Commenti