Home Dieta Scrivi alla psicologa Ho un rapporto sbagliato col cibo, soprattutto con i dolci

Ho un rapporto sbagliato col cibo, soprattutto con i dolci

CONDIVIDI

Gentile Dott.ssa,

scrivo perché mi rendo conto di avere un rapporto sbagliato con il cibo, in particolare con i dolci!

Un passato da obesa ed ora sono 56 kili … Quindi so come si deve mangiare e quanto si deve mangiare! Ma i dolci in alcuni momenti diventano quasi un’ossessione ed il problema è che anche se mi dico “solo un assaggio ” alcune volte (anzi di frequente) invece non riesco a fermarmi e divoro il mondo in modo incontrollato! Come posso gestire questo mio comportamento ossessivo?! Grazie, Vanessa

 

Risposta

Cara Vanessa,

complimenti per i tuoi 56 chili!!!! Immagino sia stato un percorso lungo e faticoso, per cui è di assoluta importanza non auto sabotarti per colpa dei dolci.

Quelle che sperimenti si chiamano smanie di cibo e puoi fare delle cose per gestirle efficacemente: innanzitutto, aspettare che una smania di cibo passi aumenta la tua capacità di tollerarla e accresce la tua fiducia di riuscirci. Le smanie di cibo iniziano a diminuire nel momento in cui decidi che NON hai assolutamente intenzione di trasgredire la dieta. Aumentano, invece, quando sei indecisa se mangiare oppure no. Tieni presente che la smania di cibo dura al massimo 5-10 minuti, per cui, resisti per quel tempo, tenendoti occupata in qualcosa di piacevole, e passerà.

Se torna dopo un po’, comportati allo stesso modo, e così tutte le volte che se ne affaccia una, e pian piano ne verranno sempre meno e più gestibili.

Provare per credere!

In più, per avere altri suggerimenti da utilizzare per correggere gli errori che non ti  consentono di alimentarti sempre come vorresti, scarica la guida gratuita che trovi nel link sottostante:

http://www.florianaventura-psicologa.it/images/pdf/GuidaPsicodieta.pdf

Usa da subito gli strumenti indicati e se ti va, fammi sapere come procede.

Commenti