Home Dieta Scrivi alla psicologa Soffro di bulimia a causa di dispiaceri e litigate col mio ragazzo

Soffro di bulimia a causa di dispiaceri e litigate col mio ragazzo

CONDIVIDI

Salve, sono una ragazza di 23 anni e soffro di bulimia nervosa da un anno. Con la vostra dieta ero riuscita quasi a riprendermi, a guarire, ma proprio oggi dopo tanti sacrifici e buoni risultati sono ricaduta in questo incubo, per via di brutte notizie e di continue litigate con il mio ragazzo. Sono 6 anni e mezzo che siamo insieme di cui 4 a distanza in quanto io studio e vivo a Torino e lui a Roma. Quest'anno si è trasferito anche lui a Torino per riavvicinarci, ma mentre cercava casa era fisso a casa mia ed è arrivato il momento che non ci sopportiamo più. Non facciamo l'amore da parecchio e quasi non riusciamo a guardarci! Come posso fare? Mi aiuti, ne ho bisogno, Claudia

 

Risposta

Cara Claudia,

deve essere un momento davvero difficile per te, e la bulimia (prendo atto che la tua diagnosi sia corretta) evidentemente è la risposta al malessere che stai vivendo. Il punto è che la bulimia non è uno scherzo, è un disturbo serio che, se non curato e gestito nella maniera adeguata, può creare parecchi danni. La chiave di volta sta nel metabolizzare l'idea che per gestire un'emozione negativa la soluzione è il cibo, che invece non c'entra proprio nulla. E' importante che tu impari a riconoscere quali sono le emozioni che ti portano a svuotare il frigorifero: ti accade più frequentemente quando ti senti frustrata? Arrabbiata? Svuotata? Impotente? Una volta capito questo devi trovare una risposta alternativa efficace e coerente che, naturalmente, non contempli il cibo. Se, però, ti accorgi che non riesci a tenere a bada questo subdolo nemico, ti suggerisco vivamente di rivolgerti ad uno psicoterapeuta esperto in disturbi alimentari che ti aiuterà a risolvere il problema.

Per quanto riguarda la tua relazione amorosa, i segnali che mi racconti fanno pensare che esiste un disagio tra di voi. Perché parli con lui, di come ti senti, di cosa ti sembra che non vada bene e, insieme a lui, cercate di capire se avete ancora voglia di stare insieme risolvendo i problemi che ci sono oppure se ritenete di voler prendere strade diverse. Il dialogo è sempre la soluzione migliore.

In bocca al lupo

Commenti