Home Dieta Scrivi alla psicologa Seguo la dieta, sono molto nervosa e provo disagio nei rapporti con...

Seguo la dieta, sono molto nervosa e provo disagio nei rapporti con il mio fidanzato

CONDIVIDI

Cara Floriana, ho 25 anni. Ad aprile ho iniziato la dieta Melarossa e le prime 3 settimane ho perso i  3 kg, poi il peso non scendeva più e non sono più riuscita a seguirla molto perché demoralizzata. In realtà, da quando ho iniziato la dieta, mi sento sempre molto nervosa, soffro di un'insonnia mai avuta prima, non c'è una notte che passi senza rigirarmi di continuo nel letto e guardare l'ora. Non ho neanche voglia di stare con gli amici. Ho un fidanzato da quasi 10 anni e, dall'inizio di quest'anno, ho cominciato ad avere un forte calo del desiderio. Avremo avuto in totale 3 o 4 rapporti in cui non mi sentivo più molto coinvolta e nell'ultimo mese, addirittura, provavo una sensazione di fastidio anche solo ai semplici bacini. Cosa mi succede? Mi sento molto irrequieta, insofferente a tutto e tutti. Grazie, Chicca.

 

Risposta

Cara Francesca,

credo che il mancato dimagrimento per scarsa motivazione sia solo la punta dell'iceberg. Sarebbe importante avere più informazioni, ma quello che penso ti stia accadendo è che sei cresciuta, sei in una fase di cambiamento, una tappa evolutiva importante, in cui evidentemente alcuni panni non ti vanno più bene come prima. La tua irrequietezza ed insofferenza mostrano proprio che qualcosa sta cambiando e alcuni aspetti della tua  vita non sono più allineati alla Francesca adulta. Il contesto in cui ti trovi ora probabilmente non è più identico a quello che ti ha circondato in precedenza, e il tuo modo di pensare ed affrontare le esperienze della vita ha bisogno di essere "aggiornato" laddove oggi non funziona più bene come ad un tempo.

Probabilmente anche solo una decina di sedute di psicoterapia potrebbero sostenerti e darti alcuni strumenti per guardare più chiaramente la nuova te e sistemare i modi di pensare (che provocano le emozioni, belle e brutte) che oggi sono diventati in un certo senso controproducenti.

Il cambiamento può fare paura, ma è necessario  e ti consentirà di aprirti a nuovi orizzonti e ad abbracciare le consuetudini con maggiore serenità.

Prontaaa??

Commenti