Home Dieta Scrivi alla psicologa Rifugiarsi nei dolci

Rifugiarsi nei dolci

CONDIVIDI

 

Dopo aver fallito numerose diete, sono decisa a venirne a capo, ma i miei buoni propositi crollano dopo una giornata stressante e cerco rifugio nei dolci. Come posso cambiare questo comportamento? Mi sento umiliata dopo e sconfitta.

Grazie, Enrica

Cara Enrica,
da quello che succintamente mi racconti mi sembra che tu faccia parte di quel numeroso gruppo di persone che tra le proprie situazioni ad alto rischio (di mangiare in eccesso) può contare le situazioni emotive,in questo caso negative, visto che ti riferisci allo stress.
Ecco in questi casi, quando cioè non riesci a resistere all'impulso violento di mangiare (troppo) puoi utilizzare delle attività alternative, come, innanzitutto, allontanarti dal cibo, uscire, fare una telefonata ad un'amica, chiedere aiuto e collaborazione ad un familiare o ad un amico, etc. in ogni caso qualcosa che porti la tua attenzione altrove e faccia passare almeno 5-10 minuti, perchè questa è la durata di una smania di cibo. Contemporaneamente è importante che impari a dirti le "cose giuste" come ad esempio:
- posso resistere
- dopo starò male e sarò insoddisfatta di me
- devo solo aspettare che passi
- la fame non è un'emergenza: posso aspettare.
Metti insieme queste 2 tipologie di tecniche tutte le volte che una smania di cibo ti assale e vedrai che gradualmente diminuirà, anche di molto, fino a sparire, se sarai costante.
Perchè non provare? Buon lavoro!
Un caro saluto
Floriana Ventura

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteInternet e videogiochi
Articolo successivoPaura di non cambiare
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.