Home Dieta Scrivi alla psicologa Il rimedio per la tachicardia

Il rimedio per la tachicardia

CONDIVIDI

Sono Maria, ho partorito da tre mesi e soffro di tachicardia: è terribile, mi sembra di svenire. Sono stata ricoverata, gli esami sono buoni, ma ho il morale a terra. Cosa mi consigli? Grazie

Cara Maria,
tanti auguri! Da tre mesi sei immersa in un ruolo nuovo, quello di mamma, faticoso e impegnativo ma anche pieno di gioia e aspettative per il futuro.
E’ anche un momento in cui il senso della responsabilità che il tuo fagottino ha attivato può avere un peso notevole, soprattutto se sommato all’impegno e all’investimento di energie che richiede e allo scombussolamento ormonale che caratterizza il post partum.
Penso, cara Maria, che la tua tachicardia sia l’espressione fisica di uno stato ansioso che probabilmente stai attraversando, in modo non del tutto consapevole, e anche il fatto che ti sembri di svenire mi fa proprio pensare all’imminenza di un attacco di panico.
Aiutati con la tecnica della respirazione lenta, che prevede di fare un’inspirazione della durata di 3 secondi seguita da espirazione di 3 secondi, senza soste, in modo continuato per tre minuti. Il respiro deve essere normale, nè troppo profondo, nè troppo poco. Questa respirazione serve a ripristinare l’equilibrio tra ossigeno e anidride carbonica all’interno del tuo organismo, equilibrio che, quando è fuori fase, produce i sintomi dell’ansia.
Esercitati almeno 2 volte al giorno con l’orologio alla mano finchè sarai in grado di farla senza guardare i secondi che scorrono per tenere il tempo ed utilizzala tutte le volte che senti la tachicardia in arrivo, ti aiuterà a tenere a bada i sintomi.
Se ciò non dovesse bastare rivolgiti ad uno psicoterapeuta preferibilmente cognitivo comportamentale che possa insegnarti come gestire eficacemente l’ansia.

In bocca al lupo
Floriana Ventura

Commenti
CONDIVIDI
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.