Home Dieta Scrivi alla psicologa Dolce o salato non resisto alla voglia e mangio

Dolce o salato non resisto alla voglia e mangio

CONDIVIDI

Non riesco a trattenere la voglia di dolce o salato soprattutto quando sono a casa da sola oppure mangio di nascosto e poi mi lamento che non riesco a dimagrire e che così come sono non mi piaccio. Cosa posso fare dal momento che non mi piace neanche la vita che conduco?

 

Risposta

Ciao Barbara,

quello di cui mi parli e mi sembra ti renda difficile riuscire a stare attenta, si chiama SMANIA DI CIBO ovvero un intenso impulso a mangiare accompagnato da una tensione e da una spiacevole sensazione di bramosia, nella bocca, nella gola o nel corpo e che  non ti fa trovare sollievo fino a quando non mangi il cibo ”smaniato”.

E’ così? Purtroppo credo proprio di si, ma non temere, ci sono delle cose che tu puoi fare per difenderti dalla smania: innanzitutto, aspettare che una smania di cibo passi aumenta la tua capacità di tollerarla e accresce la tua fiducia di riuscirci.

Le smanie di cibo iniziano a diminuire nel momento in cui decidi che NON hai assolutamente intenzione di trasgredire la dieta. Aumentano, invece, quando sei indecisa se mangiare oppure no.

Tieni presente che la smania di cibo dura al massimo 5-10 minuti, per cui, resisti per quel tempo, tenendoti occupata in qualcosa di piacevole, e passerà.  Se torna dopo un po’, comportati allo stesso modo, e così tutte le volte che se ne affaccia una, e pian piano ne verranno sempre meno e più gestibili. Provare per credere!

In più, per avere altri suggerimenti da utilizzare per correggere gli errori che non ti  consentono di dimagrire come vorresti, scarica la guida gratuita che trovi nel link sottostante:

http://www.florianaventura-psicologa.it/images/pdf/GuidaPsicodieta.pdf

e, se ti va, fammi sapere come procede.

Mi dici anche che non ti piace la vita che conduci, ma purtroppo, non ho abbastanza informazioni per darti dei suggerimenti dotati di senso...

Quello che intanto puoi fare è chiarire bene con te stessa cosa in particolare non ti piace, nello specifico, quali sono gli aspetti che meno gradisci, e per ognuno cercare di capire cosa potresti fare di diverso, laddove possibile e dove invece non fosse possibile, trovare il modo per accettarli cosi com'è.

Commenti