Home Dieta Scrivi alla psicologa Aiuto, la fame nervosa

Aiuto, la fame nervosa

CONDIVIDI

Cara Floriana, soffro di fame nervosa indotta da nutrizionisti con diete drastiche. Ormai però è diventata una schiavitù. Ho fatto un percorso con un medico ayurvedico, con i fiori di Bach, con tecniche di rilassamento. Faccio yoga e pilates. Non so più come aiutarmi. Help me.

Grazie, Anna

Cara Anna,
la fame nervosa dipende principalmente da un modo disfunzionale di affrontare i segnali di quella che sembra fame, ma tale non è.
Infatti spesso ci si alimenta semplicemente perche ad esempio la vista del cibo ci ha fatto venire voglia di mandiare anche se abbiamo consumato l’ultimo pasto poco prima, o altrimenti, per le cosiddette smanie di cibo, ovvero un intenso impulso a mangiare accompagnato da una tensione e da una spiacevole sensazione di bramosia, nella bocca, nella gola o nel corpo e che non ti fa trovare sollievo fino a quando non mangi il cibo “smaniato”.

E’ così? Purtroppo credo proprio di si’, ma non temere, ci sono delle cose che tu puoi fare per difenderti dalla smania: Innanzitutto, aspettare che una smania di cibo passi aumenta la tua capacità di tollerarla e accresce la tua fiducia di riuscirci. Le smanie di cibo iniziano a diminuire nel momento in cui decidi che NON hai assolutamente intenzione di trasgredire la dieta. Aumentano, invece, quando sei indecisa se mangiare oppure no.

Tieni presente che la smania di cibo dura al massimo 5-10 minuti, per cui, resisti per quel tempo, tenendoti occupata in qualcosa di piacevole , e passerà. Se torna dopo un po’, comportati allo stesso modo, e così tutte le volte che se ne affaccia una, e pian piano ne verranno sempre meno e più gestibili. In più, per avere altri suggerimenti da utilizzare per correggere gli errori che non ti consentono di dimagrire come vorresti, scarica la guida gratuita che trovi nel link sottostante:
http://www.florianaventura-psicologa.it/images/pdf/GuidaPsicodieta.pdf

Se ti va, fammi sapere come procede.

Un saluto, Floriana Ventura

Commenti
CONDIVIDI
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.