Home Dieta Dimagrire con la dieta 4 consigli per imparare a bere di più

4 consigli per imparare a bere di più

CONDIVIDI
bere acqua per ritrovare la forma

Sei una Melarossina diligente, ma ogni giorno fai una battaglia per riuscire a bere la quantità di acqua consigliata. L’idratazione è fondamentale, sia se segui una dieta, sia per la tua salute. Bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, fa si che il tuo organismo funzioni nel migliore dei modi. E non solo nel periodo estivo, durante il quale introdurre liquidi è un’esigenza più evidente, ma durante tutto l’arco dell’anno, soprattutto in inverno. Ecco perché, tra i buoni propositi di questo nuovo anno, c’è quello di imparare a bere!
Settembre è il mese giusto per iniziare con il piede giusto e apprendere questa buona abitudine e per aiutarti, ti suggeriremo una serie di bevande e di escamotage che potrai usare per bere più volentieri, tutto l’anno e anche lontano dai pasti!

Scopri come imparare a bere di più!

1Acqua

Evitando di acquistare solo acqua frizzante, che spesso gonfia la pancia, l’ideale sarebbe berne un litro e mezzo o due al giorno. Per essere sicura di farlo, anche se sei in giro e non avverti il senso di sete, abituati a bere un paio di bicchieri appena sveglia, prima di fare colazione: ti aiuterà a svegliarti, sarà un ottimo aiuto contro la stitichezza e toglierà quella sgradevole sensazione di bocca impastata.

A pranzo bevi lo stretto necessario, mentre abituati ad avere sempre nella borsetta una bottiglietta da mezzo litro, comoda da portare in giro e da bere regolarmente. Ogni volta che qualcuno ti offre un caffè al bar, ricordati di chiedere un bicchiere d’acqua e, anche prima di andare a letto, bevine un bel sorso. Insomma bere acqua deve diventare uno dei tuoi pensieri principali! Prova anche ad alternare la semplice acqua del rubinetto ad una aromatizzata o detox; quella al limone e cetriolo è depurante e antiossidante, qui ne trovi tante da provare.

2

Se proprio non ce la fai a bere in continuazione solo acqua, ci sono una serie di bevande che potrai gustare, non caloriche (se consumate senza aggiunta di zucchero) e dalle ottime e variegate proprietà.
Iniziamo con il , una bevanda che è possibile consumare calda in inverno e fredda d’estate. Noi di Melarossa abbiamo l’abitudine di bere almeno una tazza di tè al giorno in ufficio, in particolare tè verde, dalle proprietà antiossidanti, con la speranza di rimanere sempre giovani e belli!  Se vuoi sperimentare un po’ e aromatizzare il tuo tè, prova la ricetta di Melarossa del te nero con cannella e vaniglia. In commercio ci sono centinaia tipologie e gusti di tè che possono soddisfare qualunque palato, anche il tuo!

3Tisane

Un’alternativa gustosa all’acqua, che spesso non attrae proprio perchè insapore, sono le tisane. Se preferisci affidati a dei preparati già pronti, scegli una delle centinaia di tisane che esistono e che possono regalarti relax, favorire la digestione, aiutarti a sgonfiare l’addome o a drenare i liquidi. Per esempio, per contrastare la cellulite, devi prediligere quelle che contengono Equiseto ed Ortica, che hanno un effetto drenante, mentre le tisane che contengono finocchio, ti aiutano a digerire. Se curiosa di sapere qualcosa in più sulle tisane? Clicca qui e ne scoprirai moltissime!

4Centrifugati e spremute

Di certo le bevande più sane e ricche di vitamine che puoi scegliere sono un centrifugato di frutta e verdura o una spremuta di agrumi. Ormai quasi tutti i bar sono attrezzati per preparare gli abbinamenti più svariati, che con l’aggiunta di un po’ di ghiaccio diventano dei cocktail gustosi e rigeneranti che potrai scegliere al posto del succo di frutta confezionato o di qualche zuccherosa bevanda poco salutare. Anche durante la pausa pranzo, abituati ad accompagnare il tuo panino con una centrifuga o con una spremuta di arancia o di pompelmo.

Il tuo organismo ti ringrazierà, donandoti una pelle più bella ed un’energia che prima non avvertivi!

Commenti