Home Dieta Consigli del nutrizionista Via lo stress e il raffreddore!

Via lo stress e il raffreddore!

CONDIVIDI

Stai su di morale! Buon umore e serenità, oltre a farti vivere meglio, ti proteggono anche dai malanni stagionali: stress e raffreddore infatti, sono collegati tra loro più di quanto immagini. È proprio così: lo stress, ti rende poco energico e di cattivo umore e in più ti espone anche a un maggior rischio di ammalarti: sai perché?

Questo succede perché lo stress innesca una serie di meccanismi ormonali, che abbassano le tue difese immunitarie, spalancando la porta a raffreddore e malattie di stagione. Una vita troppo frenetica, impegni familiari e di lavoro troppo pressanti, il poco tempo che dedichi a te stesso, ma anche un'alimentazione sregolata sono tutte fonti di stress che devi imparare a controllare per vivere più sereno e anche più sano.

Il meccanismo tra stress e raffreddore

Lo stress è tra i nemici principali dello stato di salute perché aggredisce il sistema immunitario e lo indebolisce attraverso alcuni meccanismi ormonali.

Uno di questi meccanismi è la secrezione di cortisolo endogeno, che è un ormone molto molto importante per la difesa dalle malattie, visto che penetra nelle cellule riducendo la produzione delle molecole che causano le infiammazioni ed agendo sulla sintesi del DNA cellulare.

Stress e raffreddore: non solo gli adulti ne sono vittime

Un bel raffreddore a causa dello stress non è prerogativa unica degli adulti, ma può capitare pure ai bambini. Anche loro infatti, nello svolgimento delle attività quotidiane possono risentire di uno stress dovuto, magari a un numero eccessivo di occupazioni nella giornata.

Lo studio, più lo sport, più l'attività sociale possono lasciare tuo figlio senza quei momenti di pausa che, anche se noiosi, gli sono necessari per far riposare l'organismo e per riprendersi dagli stress di tipo fisiologico e da quelli derivanti dall'attività fisica.

Come difenderci?

L'alimentazione è tra le prime azioni difensive contro stress e raffreddore: infatti una corretta nutrizione mette il tuo organismo nello stato di salute migliore per difendersi dalle aggressioni batteriche.

Poi è importante anche mantenere una regolare attività fisica e cercare di vivere situazioni sociali e fisiche in modo razionale, evitando esagerazioni ed esasperazioni che possano scatenare stress o stati ansiosi.

Commenti