Home Bellezza Trucco e capelli I consigli della dermatologa contro la caduta dei capelli

I consigli della dermatologa contro la caduta dei capelli

CONDIVIDI
caduta dei capelli; i consigli della dermatologa

La caduta dei capelli è un processo fisiologico: tutti i giorni ne cadono fra 60 e 100, in soggetti sani. La caduta è accompagnata dal ricambio e non è preoccupante, soprattutto durante i cambi di stagione, quando possono cadere fino a 200 capelli al giorno. 'Il periodo delle castagne', lo chiamavano le nostre nonne, perché in particolare in autunno termina il ciclo di vita dei capelli dopo gli 'strapazzi' estivi di raggi solari e salsedine.

Se dopo 3 mesi i capelli continuano a cadere può dipendere da una serie di problemi: stress, carenza di ferro, alimentazione disordinata, diete drastiche, variazioni ormonali. In questi casi si può rimediare facilmente con un regime alimentare bilanciato e i rimedi naturali. Nei casi più 'seri' si deve riparare con lozioni specifiche e consultare lo specialista per una soluzione mirata.

Leggi i suggerimenti per Melarossa.it della dermatologa Annalisa Pizzetti, che spiega perché i capelli cadono e cosa fare per rimediare.

Le fasi di vita dei capelli

La vita del capello è scandita da 3 tappe: anagen (fase di crescita), telogen (fase di transizione) e catagen (fase di caduta o di perdita di vitalità).

In condizioni normali, durante la fase catagen di un capello ce n'è sempre un altro in fase anagen. Con l'eccezione di gennaio e luglio, quando aumenta la percentuale di fase telogen. E in caso di problemi transitori o permanenti che compromettono la salute e la vita dei capelli.

I campanelli di allarme di una caduta eccessiva sono prove evidenti, come troppi capelli capelli su spazzola, lavandino e cuscino. Poi il diradamento al centro della testa o l'assottigliamento del fusto, per cui il capello si indebolisce e perde consistenza.

Quando i capelli attraversano in modo normale le 3 fasi del loro ciclo di vita, la caduta anomala dei capelli si risolve nel giro di 3 mesi e non provoca danni visibili, se non la seccatura di ritrovarsi capelli ovunque. Se invece la caduta non si arresta è indispensabile consultare il medico.

Le cause della caduta dei capelli

Il problema più grande per la donna è lo stress, a causa del quale gran parte dei capelli entra anzi tempo nella fase telogen.

Normalmente il telogen effluvium (caduta intensa) dovuto a un evento traumatico rientra nel giro di 6 mesi, ma è meglio consultare lo specialista per verificare che sia un episodio occasionale. Altrimenti si rischia di generare altro stress, in un circolo vizioso che alimenta il fenomeno.

Anche perché spesso il problema si può risolvere facilmente con i rimedi naturali, con attenzioni particolari durante il lavaggio e con un' alimentazione bilanciata.

I rimedi naturali contro la caduta dei capelli

Tra i rimedi naturali per arrestare la caduta dei capelli spicca l'olio essenziale di rosmarino che favorisce l'ossigenazione dei bulbi piliferi, come anche la capsaicina del peperoncino.

Poi ci sono degli estratti vegetali che combinati alle vitamine possono aiutare a rinforzare i capelli, come trattamenti anticaduta naturali. Olio di semi di lino, di argan e di germe di grano sono ideali per nutrire in profondità i capelli e riportarli in salute se sono indeboliti.

Particolarmente utili gli integratori che abbinano le vitamine del gruppo B (soprattutto B1, B6, B12) o il ferro con aminoacidi solforati come la metionina e la cistina.

E ancora, dagli isoflavoni della soia può arrivare un valido aiuto quando la caduta dei capelli dipende da variazioni ormonali, come la menopausa ad esempio.

Le buone abitudini per prevenire la caduta dei capelli

E' importante non confondere con la caduta i capelli che si spezzano. In questi casi basta seguire poche 'semplici' regole:

  • diluisci sempre lo shampoo con l'acqua.
  • sciacqua i capelli accuratamente con acqua tiepida.
  • usa sempre il balsamo o una crema riparatrice.
  • tampona bene i capelli prima del phon per togliere il più possibile acqua. Usa il phon non troppo caldo.
  • no alla piega da bagnati, prima asciugali.
  • usa con moderazione la piastra e preferisci quella di ceramica. Non soffermarti troppo sui capelli, passa la piastra velocemente.

Gli alimenti contro la caduta dei capelli

L'alimentazione può essere causa e soluzione per la caduta dei capelli. E fra i trattamenti anticaduta è il più naturale! Gli alimenti da privilegiare per la loro ricchezza in ferro, proteine e vitamine sono carne, uova, verdure a foglia verde (soprattutto broccoli) e noci e mandorle.

Nei momenti 'clou' di caduta, assicurati di inserire questi alimenti nella tua dieta giornaliera, per fare il pieno di nutrienti benefici per i capelli.

Commenti