Home Bellezza Trucco e capelli Come portare il carrè

Come portare il carrè

CONDIVIDI
come portare il carrè

Divertente, pratico, evergreen. Scopri con i consigli dell'esperta qual è il carré più adatto a te. Cortissimo, asimetrico o perfettamente bilanciato, ne esistono così tante versioni che è possibile adattare un taglio carré ai desideri e allo stile di ognuna di noi. Abbiamo chiesto alla nostra esperta, l'hair-styler Alessia Nardi, di NARDI DAY SPA, ti dirci tutto di questo taglio intramontabile e di spiegarci se sta bene alle curvy.

Cosa si intende per carré?
Il carré è un taglio di capelli diritto sulla nuca ma che può variare nella forma e nella lunghezza.

A chi sta bene?
Il taglio carré si adatta a tutte le età, a diversi tipi di visi e può essere realizzato con i capelli sia ricci che lisci. La sua adattabilità è dovuta al fatto che potendo variare le lunghezze dei ciuffi davanti e (perché no) aggiungere una frangia, si riesce a personalizzarlo secondo le diverse esigenze.

È indicato a una donna con qualche chilo di troppo e un viso pieno?
Perché no. Un bravo hair-styler riesce sempre a trovare la variante di carré più adatta ad un viso del genere.

Meglio un carrè a onde alla Marilyn Monroe o un carré dritto alla Cleopatra?
Le tipologie di carré sono diverse in funzione di chi lo deve portare e della natura del capello. Il carré alla Marilyn Monroe è completamente diverso da quello alla Cleopatra: dipende dallo stile di chi deve “interpretarlo”.

Sta bene sia alle brune che alle bionde?
Ad entrambe!

È vero che un carré più lungo sul davanti tende ad allungare il viso, e che un carré leggermente scalato sulle punte arrotonda il viso?
Certo. Il carré va sempre tagliato in funzione della forma del viso.

É consigliato per chi ha i capelli sottili?
Per chi ha capelli sottili si opta per un carré molto movimentato, addirittura disconnesso, al fine di dare più volume possibile.

Con o senza frangia?
Con o senza frangia, è sempre un taglio divertente e evergreen. Consiglio comunque una frangia alla Cleopatra per chi non ha grandi difetti e frange laterali per un effetto glamour!

E' un taglio che può essere adattato a chi ha i capelli molto ricci?
È indicato anche per chi ha i capelli molto ricci. In tal caso però attenzione alla tecnica del taglio e ai volumi!

Marta Piselli

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteI benefici dell'ossigenoterapia
Articolo successivoLa frangia giusta per te
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.