Home Bellezza Fai da te Prepara in casa il tonico per la tua pelle

Prepara in casa il tonico per la tua pelle

CONDIVIDI
tonico fai da te per la bellezza della pelle

Scopri come fare da sola il tonico ideale per il tuo tipo di pelle, un prodotto di bellezza importantissimo per una pulizia del viso accurata e completa ma spesso, dopo aver passato il latte detergente, il successivo passaggio che prevede l’impiego del tonico è trascurato o dimenticato.

L’uso del tonico è raccomandato in quanto, oltre ad avere un’azione rinfrescante e stimolante sul viso, aiuta ad eliminare residui di latte detergente e di cellule morte, protegge lo strato protettivo della pelle da batteri e agenti patogeni, aiuta a restringere i pori, ristabilisce il pH della pelle e previene la comparsa di punti neri. Per questo, il tonico va sempre utilizzato a completamento della pulizia del viso.

Prima di acquistarlo, leggi sempre l’etichetta (INCI) e fai attenzione all’impiego di tonici troppo aggressivi: questi ultimi, spesso preferiti da chi ha la pelle grassa, hanno anche una certa funzione esfoliante. Tuttavia nel lungo periodo la pelle può sviluppare una sorta di difesa verso il tonico, producendo ancora più olio e sebo e aumentando quindi la possibilità che compaiano brufoli. Per chi opta per un tonico molto naturale, consigliamo la classica acqua di rose: delicata e idratante, aiuta la pelle a raggiungere il livello naturale di pH, rendendo il viso più levigato e fresco.

CONSIGLI PER L’ APPLICAZIONE

Versa poche gocce su un batuffolo o garza di cotone e picchietta  delicatamente il viso, il collo e il décolleté, per associare anche un’azione ravvivante della circolazione. A chi soffre di pelle con acne, impura o con couperose suggeriamo di preferire il metodo della nebulizzazione: in tal modo il tonico viene disperso in piccolissime particelle e le zone sane non vengono intaccate dal passaggio del batuffolo su tutto il viso.

Eccoti 4 ricette per preparare da sola il tuo tonico.

Tonico al Tè Verde

fare un tonico in casa a bas di tè verdePrepara un infuso di tè verde con 150 ml di acqua distillata. A cottura ultimata, aggiungi 5 ml di succo di limone. Travasa il liquido in un flaconcino di vetro e metti in frigorifero per farlo raffreddare. Una volta freddo, puoi utilizzarlo solo per 2-3 giorni, in quanto privo di conservanti.
Questo tonico è un ottimo rinfrescante e abbina l’azione antiossidante del thè verde all’azione antisettica e astringente del limone, grazie all’acido citrico in esso contenuto, attenuando la fuoriuscita di sebo e di sudore.

Tonico alla Menta

come fare un tonico in casa con menta fresca Prepara un infuso di menta fresca con 150 ml di acqua distillata. Aggiungi il succo di mezzo limone e lascia raffreddare. Quando sarà freddo, versa ¼ di tazza di hamamelis e riponi in frigorifero.

Tonico alle Rose

fare il tonico per il viso in casa con petali di rosaFai bollire un litro di acqua distillata. Aggiungi i petali di rosa che hai precedentemente posto in un colino da tè o in un sacchetto di cotone. Lascia in infusione per circa 15 minuti avendo cura di spegnere il fuoco una volta che l’acqua è arrivata ad ebollizione. Se vuoi puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale purissimo di rosa per uso cosmetico per aumentare la profumazione. Infine versa il prodotto in una  boccetta di vetro scuro.
Ricorda che questa preparazione può essere conservata in frigo per un massimo di 3 mesi.

Tonico al Rosmarino

come-fare-tonico-in-casa-con-rosmarinoPulisci  2-3 rametti di rosmarino e metti i pezzetti in infusione per una settimana in 50 cc. di aceto di mele. Trascorsi i 7 giorni, filtra l’infuso e travasa in una bottiglietta di vetro scuro. Aggiungi, infine, 150 cc di acqua distillata e agita bene.

 

Commenti
CONDIVIDI
Mi chiamo Nicoletta Cinotti, sono un Event Manager e mi occupo della gestione della produzione, della grafica e del montaggio video all'interno del sito melarossa.it