CONDIVIDI
come utilizzare lo smalto sticker

Hai mai provato lo smalto adesivo? Io si, e ti racconto la mia esperienza... Qualche settimana fa, mentre passeggiavo nella mia città, sono entrata in uno store Kiko e mi sono a messa a frugare tra i prodotti scontati, quelli che sono nei contenitori sui tavoli centrali a pochi euro.

Anche stavolta, come tutte le altre volte, ho provato a resistere, ma non c'è stato nulla da fare: la tentazione di acquistare qualcosa ha avuto la meglio! Ho fatto mente locale per capire quale tra le cose inutili lì presenti potesse essere la più utile per me e quindi ho deciso di comprare un prodotto di cui avevo sentito parlare, ma che non avevo mai provato: lo smalto sticker!

Ho letto molte recensioni al riguardo, ho sempre pensato che fosse un'invenzione fighissima, ma non ci avevo mai creduto fino in fondo, tanto da spenderci circa 6/7 euro, più o meno il prezzo di un flacone di smalto tradizionale.

E invece stavolta, motivata dal prezzo ragionevole, (2,90 euro!) l'ho fatto. Tornata a casa però, devo ammettere che non ho avuto la curiosità di scartare questo smalto sticker, cosa che mi capita raramente quando acquisto qualcosa e l'ho lasciato lì sul mobile del bagno, ad impolverarsi per giorni.

Una sera, mossa da profonda pigrizia rispetto alla normale procedura dell'applicazione dello smalto, ho deciso finalmente di provarlo!

All'inizio ho aperto la confezione per capire un attimo com'era la situazione realmente e mi sono resa conto che si trattava di vero smalto a forma di unghie, poi ho letto le istruzioni, che si sono rivelate più complicate della pratica ed ho iniziato l'applicazione: basta togliere la patina trasparente sopra gli sticker, poi quella sotto, poggiare l'adesivo sull'unghia e premere forte con le dita per farlo aderire bene.

Il passaggio successivo è togliere l'adesivo in eccesso e passare velocemente la lima per rifinire l'unghia.

Il risultato? SORPRENDENTE!

Unghie perfette, mani bellissime, tanto da non sembrare le mie, in poco più di 5 minuti. Mai se avessi messo lo smalto da sola avrei ottenuto un risultato così! E poi ragazze, vi rendete conto che non va nemmeno fatto asciugare? Semplicemente meraviglioso. Mi sono sentita bravissima, tanto che per un attimo ho pensato di poter cambiare vita e mettermi a fare l'estetista...ahaahahahah!

La cosa ancora più incredibile è che sono 11 giorni che ce l'ho ed è ancora lì, certo non perfetto, ma nemmeno sfaldato o da togliere.

Insomma, ottima tenuta, lunga durata e divertimento assicurato. Wow!

Marta Piselli

 

 

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedente"Da settembre sarò una mamma più..."
Articolo successivoAffronta la dieta da vincente
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.