Home Bellezza Scrivi alla dermatologa Macchie sul viso a seguito di cura per epilessia

Macchie sul viso a seguito di cura per epilessia

CONDIVIDI

Buongiorno Dottoressa,

nel 2010 mi è stata diagnosticata una forma di epilessia abbastanza leggera, ma ho dovuto ugualmente sottopormi a quasi quattro anni di terapia con il keppra, ad un dosaggio minimo. Ho interrotto nel febbraio del 2014, sotto controllo medico.

Ma durante la terapia e anche dopo aver interrotto mi sono comparse delle macchie scure su guance, e fronte. In questi ultimi mesi anche sul naso. Utilizzo ed ho sempre utilizzato la protezione solare 50 durante tutto l’anno ed in inverno creme e sieri per schiarire le macchie. Però, nonostante tutte queste attenzioni, le macchie continuano ad espandersi. Cosa mi suggerisce?

La ringrazio, Francesca

 

Risposta

Purtroppo alcuni farmaci di quella categoria sono fotosensibilizzanti e in effetti potrebbero aver favorito la comparsa delle macchie, sfortunatamente una volta comparsi i cosiddetti cloasmi da farmaci difficilmente regrediscono spontaneamente, io consiglierei in autunno, qualche trattamento di peeling da fare presso un dermatologo accompagnato da protocollo domiciliare.

Intanto per arrestare la comparsa di nuove macchie può usare Melascreen, oppure K5 Lipogel schiarente da mettere solo la sera nel periodo estivo e sempre foto protezione.

Commenti
CONDIVIDI
Giornalista esperta nella produzione di contenuti per media cartacei e digitali. Su Melarossa scrivo per le sezioni Dieta, Nutrizione e Ricette.