Home Bellezza Cura del corpo Crema idratante viso: come sceglierla?

Crema idratante viso: come sceglierla?

CONDIVIDI

La pelle, soprattutto quella del viso, è un importante biglietto da visita cui devi dedicare cure ed attenzioni, iniziando dalla scelta dei prodotti giusti: in commercio ci sono tante creme idratanti che promettono miracoli, ma non tutte sono di qualità!

Crema idratante viso: cosa contiene?

Si tratta di formulazioni di acqua in olio o di olio in acqua (quindi possono essere più o meno ricche di materia grassa) con il compito di restituire alla pelle le componenti lipidiche. Queste ultime, come un “cemento” tra le cellule epidermiche, compattano gli strati più superficiali della cute, al fine di mantenerne l’integrità e le funzioni difensive contro agenti esterni (chimici, fisici o microbiologici): la temperatura esterna, alcune patologie infiammatorie o semplicemente detergenti aggressivi e lavaggi troppo frequenti che, infatti, possono alterare la barriera cutanea.

I lipidi ottimali che sono contenuti in esse, utili per proteggere o ripristinare la funzione di barriera della cute, assomigliano a quelli della pelle e sono derivati dal colesterolo (ceramidi, sfingolipidi, fosfolipidi, steroli).

Alle creme, poi, vengono aggiunte sostanze idratanti, cioè molecole capaci di legare l’acqua, come l’acido ialuronico, e sostanze lenitive, come il bisabololo.

Tutto quello che devi sapere per acquistare una crema idratante viso

Prima di acquistare una crema è importante perciò leggere attentamente l’etichetta e scegliere il prodotto con un “buon” INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients), cioè l’elenco degli ingredienti presenti, che devono essere scritti in ordine decrescente a cominciare da quello presente nella percentuale più alta.

Inoltre, poiché alcune sostanze sono state individuate come causa di reazioni allergiche da contatto, è stato disposto che la loro presenza sia indicata nell’elenco degli ingredienti in etichetta se la loro concentrazione supera i seguenti valori:

  • 0,01% nei prodotti a risciacquo
  •  0,001% nei prodotti senza risciacquo.

Attenzione alla confezione!

Dopo aver scelto la crema idratante viso migliore sulla base dei suoi ingredienti, è bene anche fare attenzione alla confezione: spesso ti fai attrarre da una confezione elegante e voluminosa poi, una volta aperta la scatola, ti trovi di fronte ad un barattolino con pochissimo prodotto. E chissà quanto ti è costato!

È sempre meglio preferire le creme in vasetto a quelle in tubetto, perché le prime consentono di utilizzare tutto il prodotto, mentre, nel caso del tubo, gli sprechi sono sempre più elevati.

Attenzione, infine, all’aspetto della crema (più facile da valutare se è nel barattolo di vetro): se presenta, per esempio, delle tracce oleose, può significare che ha subìto una separazione tra acqua e grasso e, quindi, è meglio non acquistarla oppure gettarla via se ne hai una simile in casa!

Commenti