Home Bellezza Cura del corpo Ceretta brasiliana: i rischi di una pratica diffusa

Ceretta brasiliana: i rischi di una pratica diffusa

CONDIVIDI
ceretta brasiliana i rischi di una pratica difusa

Galeotta fu Carrie Bradshaw e le sue amiche. Sembra infatti che la ceretta brasiliana sia stata lanciata, anche in Italia, dalla celebre serie tv Sex and the City. Parliamo della depilazione totale, o quasi, della parti intime femminili. Nella serie, divenuta un vero e proprio cult, si parla della ceretta alla brasiliana come di una necessità per le donne emancipate. Una pratica che si è ormai diffusa a macchia d’olio, considerando che da uno studio pubblicato su JAMA Dermatology risulta che il 62% delle tremila donne intervista ha provato, almeno una volta, la depilazione intima totale.

Ceretta brasiliana per giovani donne preoccupate dall’igiene

Questa pratica risulta maggiormente diffusa tra le ragazze più giovani, oltre che fra quelle più attive sessualmente. La motivazione però non va ricercata in un presunto miglioramento dell’attività sessuale. La depilazione intima viene spesso scelta se si ha a che fare con un partner che la pratica, o che la apprezza, ma non è questa la motivazione principale.

Secondo le interviste della Rowen, la ginecologa dell’università di San Francisco che ha seguito questo studio, la maggioranza delle donne ricorre alla ceretta brasiliana per pulizia ed igiene.

É comune il pensiero secondo cui la totale assenza di peli generi ordine e pulizia nelle parti intime. Secondo questo studio, infatti, le donne provvederebbero a depilarsi non solamente prima di occasioni “speciali”, ma anche prima di una visita dal ginecologo. Insomma, ogni qual volta sia necessario esporre le parti intime.

Depilazione intima: i rischi

Il pensiero diffuso, appena esposto, viene in realtà completamente rigettato. I peli pubici, infatti, creano una sorta di scudo protettivo per la pelle sensibile delle parti intime. Mantengono le condizioni adeguate di umidità, contrastando il proliferale di funghi e difendendo dai germi esterni che vengono appunto bloccati dai peli.

Questo è stato documentato da una ricerca pubblicata su Urology, che ha mostrato come siano aumentati i problemi derivanti dalla depilazione intima totale, tant’è che il 3% delle visite in pronto soccorso per problemi genitourinari deriva dalla volontà di far piazza pulita nelle zone intime.

I rischi maggiori dipendono da un uso sbagliato del rasoio, che può provocare follicoliti, ascessi e anche alcune reazioni allergiche. Infatti le sostanze contenute nei prodotti depilatori, come le creme, possono provocare irritazioni.

Cosa ne pensano gli uomini?

Non c’è ovviamente una corrente di pensiero che prevale sulle altre riguardo alla ceretta brasiliana. Con il passare degli anni è sicuramente aumentato il gradimento degli uomini per una depilazione intima totale, considerando anche la diffusione che questa pratica ha avuto nell’universo maschile, ma resistono anche coloro che apprezzano la donna al naturale.

Superando però quello che può essere un semplice gradimento, è altamente probabile che il tuo uomo non deciderà di fermarsi sul più bello se dovesse trovare un pelo in più o uno in meno. Se invece dovesse davvero rivestirsi, cosa pressoché impossibile, allora non disperare, non ti sei persa nulla.

Commenti